LE FONTI

Le preziose fonti curative salso-bromo-iodiche, litio magnesiache, sulfuree, sono note da secoli e rappresentano un valido baluardo per la prevenzione, cura e riabilitazione. Le acque termali di Miradolo sono efficaci nel trattamento delle patologie delle vie respiratorie, dell’orecchio, dell’apparato osteoarticolare, vascolare, gastroenterico, urinario e della pella.

L’acqua è l’elemento di base di ciascun organismo vivente ed è all’origine della vita stessa, tanto che rappresenta circa il 60% del peso corporeo. L’acqua termale rappresenta l’equilibrio degli elementi necessari per la vita delle cellule ed è per questo motivo che zolfo, cloruro di sodio, calcio, solfati, bicarbonati, bromo, iodio e magnesio trasformano l’acqua delle Terme di Miradolo in farmaco.

Fonte Cà de Rho
Indicazioni: gotta, calcolosi renale, dispepsie ipercloridiche, gastriti ipersecretive.
Fonte Saline Santa Maria
Indicazioni: stipsi croniche, coliti spastiche
Fonte S. Pietro
Indicazioni: disturbi della digestione da gastriti, enteriti e coliti catarrali, disfunzioni epatiche, colecisti croniche, discinesie delle vie biliari.
Fonte Vittoria
Indicazioni: epato e colicistopatie, processi infiammatori cronici gastrointestinali, stipsi secondarie.

I PREZIOSI ELEMENTI

Zolfo – E’ l’elemento che possiede le maggiori proprietà terapeutiche, fondamentale nei tessuti e nelle cartilagini.
Iodio – E’ l’elemento fondamentale dell’ormone della tiroide che stimola le funzioni vitali dl corpo. Forma una barriera antisettica e svolge un’azione disinfettante.
Calcio – Rappresenta il maggior costituente delle ossa. Nell’organismo svolge un insostituibile ruolo stabilizzante sulle cellule con effetti clinici di tipo antidolorifico, sedativo, miorilassante. E’ un potente fluidificante delle secrezioni mucose.
Magnesio – E’ indispensabile all’organismo per la produzione di energia. Svolge una naturale e insostituibile azione lassativa  e riduce lo zucchero in eccesso nel sangue. La sua azione ridona equilibrio all’intestino.
Solfato – Lo ione solfato svolge una naturale e continua azione di desquamazione e rinnovamento cellulare nei tessuti danneggiati dalle infiammazioni. Importante è il pieno ripristino di una efficace motilità ciliare nelle mucose. Svolge azione antitossica sull’organismo.